Ancora una tragedia ferroviaria. Scontro tra un treno e un tir fermo sulla linea Torino-Ivrea, il convoglio deraglia a Caluso: due morti e 20 feriti

dalla Redazione
Cronaca

Ancora una tragedia ferroviaria. Siamo a Caluso sulla linea Torino-Ivrea-Aosta. Un Tir e un treno si sono scontrati poco prima delle 23.30 a un passaggio a livello all’altezza della frazione Are.

È di due morti e diciotto feriti, alcuni dei quali gravi, il bilancio dell’incidente. In una nota di Rfi si legge che lo scontro è avvenuto alle “23.20 circa. Il treno Regionale 10027 (Torino – Ivrea) ha urtato un tir che, dopo aver sfondato le barriere di un passaggio a livello regolarmente funzionante, era fermo sulla sede ferroviaria fra le stazioni di Rodallo e Caluso, sulla linea Chivasso – Aosta. Il treno Regionale 10027 era composto da cinque vetture e un locomotore. In seguito all’urto sono deragliate le tre vetture di testa. Il tir trasportava un trasporto eccezionale”.

Le vittime sono il macchinista del treno, Roberto Madau, 61 anni, e Stefan Aureliana, romeno di 64 anni, che conduceva il mezzo di scorta tecnica al tir, un trasporto eccezionale. È grave il capotreno, una donna. In prognosi riservata, si trova ricoverata al Cto di Torino.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *