Caos totale sui vaccini. Spunta un nuovo emendamento: prorogata la validità delle autocertificazioni fino al 10 marzo 2019

dalla Redazione
Cronaca

Continua a regnare la confusione sui vaccini. Dopo l’emendamento di ieri che riapriva le scuole soltanto ai bimbi vaccinati, oggi ne è arrivato un altro che proroga per l’anno scolastico che sta per cominciare, 2018-19, la validità dell’autocertificazione. Rimane l’emendamento presentato ieri, che ripristinava l’obbligatorietà dei vaccini. Tutti i testi devono ancora essere votati dalle Commissioni.

Immediata la protesta delle opposizioni guidata dagli ex ministri Beatrice Lorenzin e Marianna Madia. L’autocertificazione da parte delle famiglie delle vaccinazione dei bambini sarà valida fino al 10 marzo. Entro quella data le famiglie dovranno presentare “la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie”. Lo prevede il nuovo emendamento dei relatori al decreto milleproroghe presentato stamani nelle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera.