Debacle Brasile. Verdeoro eliminati dal Belgio (2-1) che vola in semifinale ai Mondiali 2018. Che delusione per Neymar e compagni

dalla Redazione
Sport

Il Belgio elimina il Brasile. A Kazan la nazionale di Roberto Martinez gioca una grande gara e vince 2-1 con merito, raggiungendo la Francia nella semifinale dei Mondiali2018 in programma martedì sera alle ore 20. Non bisogna attendere troppo per vivere le prime emozioni: al 7’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Thiago Silva da pochi passi colpisce il palo con un maldestro tocco con la coscia. Ritmi altissimi scandiscono la prima frazione di gioco che vede il Belgio in difficoltà sui calci piazzati a sfavore. Ma è proprio con un corner che il Belgio trova il gol del vantaggio al 13’: Fernandinho interpreta male la traiettoria e di testa beffa Alisson. Il Brasile prova a reagire ma al 31’ arriva la doccia fredda: Lukaku raccoglie un pallone vagante e fa scattare il contropiede per de Bruyne che da fuori area lascia partire un destro imprendibile per il portiere della Roma. Il Belgio conferma maggiore solidità rispetto agli uomini di Tite e difende il parziale fino al duplice fischio dell’arbitro. Nella ripresa il Brasile si getta all’assalto dell’area avversaria e la partita cambia. Gabriel Jesus spreca una buona opportunità al 51’ e meriterebbe forse un rigore pochi minuti dopo, ma l’arbitro serbo Mazic e il Var non la pensano ugualmente. La scossa verdeoro arriva dai cambi, Douglas Costa e soprattutto Renato Augusto, che al 76’ sfrutta al meglio l’assist di Coutinho e di testa accorcia le distanze. Lo stesso centrocampista ha la palla del pareggio al minuto 80, ma non è fortunato perché il suo destro sfiora il palo. Anche Coutinho avrebbe una buona chance all’84’ ma non è preciso. Nei minuti di recupero Neymar chiede un rigore per un contatto con Meunier ma non viene accontentato, poi ci prova col destro ma Courtois vola e trascina il Belgio in semifinale. E ai Mondiali di Russia le migliori quattro squadre saranno tutte europee.
(ITALPRESS).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *