Disastro Ukraine Airlines, per i media americani il Boeing precipitato ieri a Teheran è stato abbattuto per errore da due missili iraniani

dalla Redazione
Mondo

Secondo i media americani il Boeing 737 dell’Ukraine International Airlines, precipitato ieri notte a Teheran subito dopo il decollo, mentre era in corso l’attacco alle basi Usa in Iraq, sarebbe stato abbattuto per errore da due missili anti-aerei iraniani. In particolare, secondo le fonti citate da Newsweek e Cbs, l’intelligence americana avrebbe intercettato segnali di due missili lanciati dagli iraniani, probabilmente degli SA-15, seguiti poco dopo da un’esplosione. L’ipotesi accreditata dagli americani è che l’aereo sia stato colpito involontariamente. Nel disastro sono morti 176 tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Anche le autorità ucraine, ha riferito la Cnn, non escludono che il disastro possa essere stato causato dall’impatto con un missile antiaereo, da una collisione di altro tipo o che sia frutto di un atto di “terrorismo”.

Loading...