Il caso Gregoretti resta un rebus. Lunedì si decide sulla data del voto in Giunta delle immunità

dalla Redazione
Politica

Per conoscere la data in cui verrà deciso il destino di Matteo Salvini, c’è ancora da attendere. Solo lunedì, infatti, si terrà l’atteso incontro tra il presidente della Giunta per le immunità del Senato, il forzista Maurizio Gasparri (nella foto), e il presidente di Palazzo Madama, Maria Elisabetta Alberti Casellati, per fare il punto sulla richiesta, formulata dai partiti della maggioranza, di far slittare il voto già calendarizzato per il 20 gennaio. Uno slittamento motivato non per ragioni politiche, come afferma qualcuno, ma perché a partire da quel giorno e fino al 26, per via della Regionali in Emilia Romagna e Calabria, il Senato rimarrà chiuso. Lo ha ricordato ieri il presidente dei senatori Pd, Andrea Marcucci, che si è appellato alla Casellati per evitare che l’incontro con Gasparri possa terminare in un nulla di fatto. Si legge nella lettera del dem “Chiedo di intervenire per chiarire le modalità ed i tempi di lavoro della Giunta per le elezioni relativamente al caso Salvini” in quanto “la conferenza dei capigruppo ha stabilito che l’Assemblea e le Commissioni non terranno seduta nella settimana dal 20 al 24 gennaio, in relazione alle elezioni regionali di domenica 26 gennaio e che eccezioni in tal senso potranno essere stabilite relativamente ai lavori sui decreti-legge in scadenza, con particolare riferimento al decreto Alitalia”.

Loading...