Nessun freno al cemento in Veneto. Territorio sempre più inghiottito dai cantieri edili. A Zaia il premio Betoniera d’Oro.

dalla Redazione
Politica

Nessun freno al cemento in Veneto. Territorio sempre più inghiottito dai cantieri edili. Nell’ultima relazione dell’Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, la regione è ancora tristemente al primo posto per il consumo di suolo. Duro l’attacco del Movimento 5 Stelle al governatore leghista Luca Zaia (nella foto): “A lui il premio Betoniera d’Oro”. Il consigliere regionale pentastellato, Jacopo Berti, in un post su Facebook, punta il dito contro il presidente della Regione Veneto: “Applausi a scena aperta dei cementificatori, nel silenzio attonito dei veneti”. Zaia, secondo l’esponente M5S, ha una visione vecchia della gestione del territorio, fatta di “cemento, asfalto e capannoni ovunque, con l’ambiente visto come problema e non come opportunità”.

Loading...