Per Dell’Utri fine pena mai. Non potrà curarsi a Milano. Il Tribunale respinge ancora la richiesta di scarcerazione

dalla Redazione
Cronaca

Respinta la richiesta di scarcerazione di Marcello Dell’Utri. I legali dell’ex parlamentare avevano presentato l’istanza ponendo all’attenzione i motivi di salute gravi. Dell’Utri è, attualmente, detenuto nel carcere di Rebibbia a Roma dove sta scontando una pena a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa.

I suoi legali avevano avanzato una richiesta che prevedeva la sospensione della pena per effettuare le cure necessarie nella struttura ospedaliera Humanitas, di Milano.

Già lo scorso 7 dicembre lo stesso tribunale aveva respinto la scarcerazione anche contro gli stessi consulenti della procura che avevano espresso una incompatibilità tra le condizioni di salute di Dell’Utri e il suo stato di detenuto. All’ex parlamentare di Forza Italia, già cardiopatico e diabetico, lo scorso mese di luglio, è stato diagnosticato un tumore alla prostata.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *