Salvini andrà a Pesaro per un vertice dopo l’agguato mafioso e visiterà le zone colpite dal terremoto a Catania. Ma è polemica per la foto con pane e Nutella

dalla Redazione
Politica
Matteo Salvini

Il vicepremier Matteo Salvini ne ha combinata un’altra. E ancora una volta la polemica riguarda un tweet diffuso questa mattina dal suo account ufficiale in cui si è mostrato mentre addentava una fetta di pane e Nutella: “Il mio Santo Stefano comincia con pane e Nutella, il vostro???”.

Il tweet ha scatenato subito polemiche. Molti hanno fatto notare al ministro dell’Interno che Catania si era svegliata con le scosse di terremoto e che a Pesaro in pieno centro era stato ucciso il fratello di un pentito della ‘ndrangheta: “non è stato un buon risveglio per l’Italia, te la potevi evitare stamattina”, hanno scritto alcuni follower. “Ma il terremoto mica lo provoca lui…”, hanno risposto altri supporter.

“Salvini chieda scusa ai cittadini siciliani e si rechi subito a Catania, invece di farsi i selfie con la nutella”, ha tuonato su Facebook il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi. “Si ripete la vergogna della notte di Ferragosto – ha aggiunto il parlamentare Dem -, quando i soccorritori cercavano i corpi sotto le macerie del Ponte Morandi a Genova e il leader della Lega festeggiava con una cena a base di pesce proprio in Sicilia. Si conferma il ministro dell’interno più inadeguato della storia della Repubblica”.

Nel pomeriggio Salvini, dopo aver dedicato diversi post al terremoto e alla vicenda di Pesaro, ha annunciato che giovedì sarà in prefettura, a Pesaro, alle 11:30, e di essere in contatto “dalle prime ore di stamattina” con i Vigili fuoco impegnati a Catania. “Ci sono 150 unità operative al lavoro – ha detto Salvini -, per fortuna non ci sono morti ma i sopralluoghi continuano per monitorare la situazione”.

Alle 15 andrà a Catania per visitare i luoghi colpiti dal terremoto. “A differenza di qualche politico di sinistra – ha aggiunto il ministro – che critica la Nutella, sarò a Pesaro a presiedere il comitato per l’Ordine e la sicurezza. Poi, sempre domani, andrò a Catania per dare una mano e verificare la situazione”. E infine, ha concluso Salvini, “sarò a Roma, alla Camera dei deputati, per la manovra economica per la quale abbiamo combattuto con l’Unione europea”.