Su Twitter parlano tutti del cool di Renzi. Gli slogan del sindaco di Firenze scatenano i social network. E nasce così il Vaffancool

di Nicoletta Appignani
Politica

di Nicoletta Appignani

Renzi vuole un Pd cool e scatena la satira. Dopo le polemiche sul giubbotto di pelle stile Fonzie sfoggiato nel salotto di Maria De Filippi, il sindaco di Firenze torna alla carica. Ma mentre lui inizia il suo mercoledì mattina commentando su Twitter i colori dell’alba fiorentina, c’è chi lo attende con un “A Mattè te lo dico in romanesco: ma vattela a pia’ in der cool”. Si tratta di uno dei molti commenti  in reazione alle dichiarazioni di Renzi, che ieri con Walter Veltroni ha detto di volere un partito “che torni a essere – per l’appunto – cool”. E mentre piovono i vaffancool degli elettori sui social network, arrivano anche i commenti più sobri dei piddini. “Ho smesso di commentare gli slogan di Renzi – ha spiegato Pippo Civati parlando al programma Omnibus –  vorrei ogni tanto sentirlo parlare di politica, di questo Governo, di quanto debba durare, di quello che è successo a Taranto, del gruppo Riva”.

Loading...