Crisi d’identità. Tajani si schiera dalla parte di Guaidò. Per conto dell’Europarlamento o di Forza Italia?

dalla Redazione
Politica

“L’Italia deve prendere il coraggio a due mani, seguire l’opinione del capo dello Stato e riconoscere Gauidò come presidente ad interim per andare a nuove elezioni in Venezuela”. Non ha dubbi il presidente del Parlamento Ue, Antonio Tajani (nella foto). “Maduro è un efferato dittatore, uno che ha mandato le squadre militari a sparare addosso alla gente. Il Parlamento europeo la scorsa settimana ha riconosciuto Guaidò come Presidente a interim per andare alle elezioni, l’Italia però ha bloccato questo progetto. Per fortuna Mattarella ha avuto parole sagge, invitando l’Italia ad esser parte delle scelte europee – ha aggiunto Tajani -. Mi auguro che l’Italia non si accodi ad un efferato dittatore”. Ma parla da presidente del Parlamento Ue o da esponente di punta di Forza Italia?