Vita in casa, stare da soli senza sentirsi isolati. Ecco alcune soluzioni offerte dal web. Film, libri e videochat

dalla Redazione
Cronaca

L’Italia – così come tutto il mondo – sta affrontando un momento molto particolare e che ci sta facendo fare i conti con situazioni a cui non eravamo pronti. Con l’emergenza sanitaria da Covid-19 attualmente in corso siamo tutti costretti in casa, chi con la propria famiglia, chi col proprio partner o chi spesso da solo. Quello della solitudine fra le quattro mura domestiche è purtroppo un problema che riguarda soprattutto le persone anziane, che spesso rimangono isolate presso la propria abitazione. Da qui l’esigenza adesso più importante che mai di far loro compagnia, anche se a distanza, magari approfittando di soluzioni come le videochiamate su Skype.

Ultrasessantenni in casa da soli

In Europa e nel mondo si trovano molti cittadini ultrasessantenni che vivono da soli in casa. Stando alle ricerche di settore, si parla di una percentuale che supera il 28% del totale, restando entro i confini del Vecchio Continente. Lo studio condotto dal PEW Research Center ci consente poi di accedere ad altre informazioni eloquenti: se si fa un confronto con il dato globale, i numeri europei sono ben maggiori: 28% contro 16%. A dire il vero questi numeri sono in parte giustificati da alcuni fattori, come le aspettative di vita più alte, insieme all’indipendenza economica e alla possibilità di poter usufruire delle pensioni. In altri paesi meno fortunati, invece, ciò non accade.

Sentirsi meno soli in quarantena con Internet

Per fortuna, i tempi moderni ci possono far sentire vicini anche se siamo lontani, e questo principalmente avviene grazie a Internet. La rete ci consente infatti di tenerci in contatto, annullando qualsiasi distanza fisica, anche per via della diffusione oramai capillare delle connessioni. Chiunque può avere un collegamento a Internet senza telefono fisso, come ad esempio quello proposto da Linkem, visto che oggi è facilissimo sottoscrivere nuovi abbonamenti anche semplicemente online. L’importante è avere un accesso stabile al web e restare connessi, in modo tale da non sentirsi isolati quando si è a casa.

Cosa fare a casa sul web

Le possibilità sono davvero infinite, o quasi. Grazie al web possiamo appunto avviare una videochat con i nostri nonni o con i nostri nipotini, oppure possiamo dedicarci a tantissimi hobby. In questo caso non potremmo non citare lo streaming video e le serie TV di piattaforme come Netflix. Disney Plus, invece, è ottima per far svagare i bimbi, o i nostalgici dei grandi classici. Non dimentichiamoci di altre opzioni come il download dei libri in formato digitale, o la possibilità di ascoltare le radio in streaming su Internet. Navigando si possono trovare, poi, centinaia di blog utili per tenersi informati o per approfondire un dato argomento. Infine, ecco l’opzione dei corsi online, particolarmente utili per tenerci impegnati in un’attività formativa preziosa per il nostro futuro.

contenuto redazionale