A caccia di conigliette in paradiso. Scomparso a 91 anni Hugh Hefner, fondatore di Playboy e icona della fine del sesso bacchettone nell’America puritana

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Diede uno schiaffo all’America puritana degli anni ’50 e con la sua rivista Playboy ha sdoganato i tabù di un’epoca sul sesso. Per questo Hugh Hefner, morto a 91 a Los Angeles, non è stato solo un editore dalle alterne fortune, ma un vero guru del costume e di un mutamento sociale che prima di lui era rimasto inespresso.

Diventato un personaggio leggendario, ritratto spesso in vestaglia e con la pipa nelle sue ville extralusso a Chicago e Los Angeles dove ospitava a decine le sue “conigliette”, Hefener è scomparso per cause naturali mercoledì sera nella sua casa, circondato dai suoi familiari.

Con la creazione della rivista nel 1953, Hefner rivendicò a se stesso il merito di aver sfidato gli atteggiamenti “puritani” dell’America verso il sesso.