Acciaroli, rissa a Ferragosto finisce sui social e diventa virale il video: indagini in corso

Acciaroli, rissa violenta scoppiata in un locale è diventata di dominio pubblico grazie a un filmato che è girato sul web.

Acciaroli, rissa in una località balneare nel giorno di Ferragosto. La vicenda è diventata di dominio pubblico grazie a un filmato, in particolare, diffuso sui social che è diventato in poche ore virale. In corso le indagine delle autorità competenti.

Acciaroli, rissa a Ferragosto finisce sui social e diventa virale il video: indagini in corso

Acciaroli, rissa a Ferragosto finisce sui social e diventa virale il video

Nel giorno di Ferragosto, ad Acciaroli, località turistica del Cilento, è scoppiata una violenta rissa in uno stabilimento balneare durante una serata di musica e ballo. Sui social sono diventate virali le immagini video che ritraggono alcuni dei protagonisti mentre sferrano pugni e calci.

«Ritengo vergognose e preoccupanti le immagini pubblicate sui social network relative a una mega rissa che si è scatenata la sera di Ferragosto presso in un noto lido ad Acciaroli. Decine di giovani che si picchiano utilizzando anche bottiglie e suppellettili in una calca inaccettabile». Queste le parole del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto diverse segnalazioni in video dell’accaduto. «E’ raccapricciante vedere come oramai la movida debba essere sempre caratterizzata da violenza e sopraffazione, spesso innescate per futili motivi. In questo caso, evidentemente, le condizioni di sicurezza molto precarie hanno influito non poco», ha aggiunto Borrelli.

Indagini in corso

Le indagini sono in corso e fondamentali saranno proprio i filmati che circolano in rete così come le testimonianze per poter ricostruire la dinamica della vicenda violenta. «Chiedo che le indagini in corso, come riferito dal Giornale del Cilento, proseguano speditamente e siano identificati al più presto tutti i protagonisti di questo gravissimo episodio e siano verificate le responsabilità degli organizzatori di questa iniziativa che ha messo in serio pericolo l’incolumità di centinaia di persone» ha concluso Borrelli nel suo post su Facebook.

In particolare, da segnalare la denuncia per possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti per un 26enne di Acciaroli. Diverse sanzioni anche per possesso di stupefacenti e per violazioni al Codice della Strada.

Leggi anche: Incendio a Londra tra la stazione di London Bridge e Union Street: treni bloccati ed edifici evacuati

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram