Accusati di omicidio preterintenzionale i quattro giovani che a Colleferro hanno ucciso a calci e pugni il 21enne Willy Monteiro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un giovane di 21 anni è morto nella notte tra sabato e domenica, dopo essere stato picchiato in strada, nel corso di un litigio con altri giovani della zona. Il grave episodio è avvenuto a Colleferro, in provincia di Roma. Sulla vicenda indagano i carabinieri. La vittima è Willy Monteiro Duarte (nella foto), di origini capoverdiane. Il giovane viveva a Paliano, in provincia di Frosinone. Quattro i giovani arrestati per l’omicidio. In manette sono finiti i fratelli Marco e Gabriele Bianchi, rispettivamente di 24 e 26 anni, Mario Pincarelli, di 22, e Francesco Belleggia, di 23 anni, tutti residenti ad Artena e ora detenuti nel carcere di Rebibbia. I quattro dovranno rispondere di omicidio preterintenzionale in concorso. “Sconforto e disperazione. Questo – ha detto il sindaco di Paliano, Domenico Alfieri – è quello che prova in questo momento la nostra città per la perdita del nostro Willy. Un bravissimo ragazzo che si è trovato nel posto sbagliato, nel momento sbagliato. Tutta la Città di Paliano si stringe intorno alla famiglia e ne condivide l’immenso dolore”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I politici in fila dalle Lobby

Nel Paese dove il re dei conflitti d’interesse, Silvio Berlusconi, può diventare Presidente della Repubblica, che speranza ha una legge che regoli sul serio i rapporti tra lobby, politica e affari? Se a qualcuno sfuggisse la risposta, è illuminante seguire l’iter parlamentare della norma che

Continua »
TV E MEDIA