Secondo quanto riferiscono fonti statunitensi, un C-130 Usa sarebbe precipitato nei pressi dell’aeroporto di Jalalabad, nell’est dell’Afghanistan, provocando la morte di 11 persone. Tra le vittime si contano 6 soldati statunitensi e 5 contractor civili. Fonti citate dai media Usa hanno sottolineato che sono morti anche due afghani, ma la notizia non è ancora stata confermata.

Afghanistan, la guerra continua: i talebani abbattono un aereo Usa. A bordo c’erano 11 persone

Stando al comunicato, l’aereo si è schiantato nella notte subito dopo aver lasciato lo scalo e le autorità stanno indagando sulle cause dell’incidente. I talebani afghani, intanto, hanno sostenuto di avere abbattuto il velivolo. Nella sua rivendicazione il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha evocato la morte di “15 invasori e di qualche soldato schiavo”.