Alluvioni in Colorado, 5 morti e 500 dispersi. Resta l’allerta anche per oggi. Annunciate ulteriori piogge

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Drammatico il bilancio dell’alluvione che ha colpito il Colorado negli ultimi giorni. Più di 500 persone risultano disperse a causa delle inondazioni dovute alle forti piogge che hanno colpito lo Stato americano e che hanno provocato finora cinque morti. Lo riferiscono le autorità locali le quali, comunque, fanno presente che tra i dispersi risultano anche persone che non sono ancora riuscite a contattare i familiari.  Secondo quanto riferisce la Cnn online, anche oggi rimane l’allerta: annunciate ulteriori piogge che potrebbero provocare altre inondazioni. Nelle prossime ore infatti, sono previsti altri 10 cm di pioggia e si teme per l’innalzamento dei fiumi.

I danni
Nella sola contea di Boulder saranno necessari 150 milioni di dollari per riparare le strade e i ponti danneggiati dalle violente piogge. Il presidente Usa, Barack Obama, ha già firmato il documento per lo stato di emergenza, stanziando ulteriori fondi per aiutare il Colorado.