Amanda Lear: età, figli, canzoni, fidanzato, rapporto con David Bowie e Salvador Dalì

Amanda Lear
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Chi è Amanda Lear, la cantante e modella che ha affascinato il pittore surrealista Salvador Dalì con la sua androginia. Da evidenziare come di recente, durante la sua partecipazione a “Domenica In“, si è lasciata andare a una battuta offensiva. Nel commentare un servizio mandato in onda sulla sua carriera la cantante e conduttrice ha detto: “Sembra una mig**tta ucraina”.

Amanda Lear: biografia, età, carriera

La data di nascita di Amanda Lear, pseudonimo di Amanda Tap, è avvolta nel mistero. Per quanto riguarda il giorno, alcuni ipotizzano che si nata il 18 giugno, altri il 18 novembre. Altrettanta confusione esiste sull’anno di nascita che varia tra il 1939 e il 1946. Non è possibile, quindi, risalire all’età della cantante, attrice, scrittrice, conduttrice televisiva, pittrice e modella francese, naturalizzata britannica. Anche se dovrebbe avere circa 82 anni.

All’inizio degli anni ’60, ha intrapreso la carriera di attrice, distinguendosi per la sua androginia che affascinò il pittore surrealista Salvador Dalì, del quale fu la musa.

Nel 1975, ha firmato con la Ariola Records di Monaco di Baviera e ha debuttato come cantante riscuotendo un incredibile successo, grazie soprattutto alla sua voce bassa e sensuale e all’aura di mistero e ambiguità che avvolgeva il suo personaggio. In poco tempo, quindi riuscì a imporsi sulla scena della musica Disco europea ma anche in Su America, Giappone e altri Paesi con singoli come Queen of Chinatown e Tomorrow.

Vita privata, fidanzato, rapporto con David Bowie e Salvador Dalì

Nel corso della sua vita, Amanda Lear ha avuto molti flirt e relazioni importanti. Negli anni ’60, divenne amica di Brian Jones mentre, per 16 anni, fu amante del pittore surrealista Salvador Dalì. Successivamente, ebbe una relazione con il cantante e attore David Bowie.

Nel 1965, all’età di 26 anni, ha sposato Morgan Paul Lear con una cerimonia organizzata a Chelsea: dopo la separazione dal marito, tenne il suo cognome.

Il 13 marzo 1979, si è nuovamente sposata con l’aristocratico francese Alain-Philippe Malagnac d’Argens de Villèle: l’uomo era un produttore musicale ma anche amante e figlio adottivo dello scrittore Roger Payrefitte. Le nozze si tennero a Los Angeles durante il tour promozionale dedicato al suo album Sweet Revenge. Malagnac è morto nel 2000 a 51 anni, dopo essere rimasto coinvolto nell’incendio della loro villa in Provenza. Al secondo marito, Amanda Lear ha dedicato l’album Heart.

Tra il 2001 e il 2008, ha avuto una relazione con Manuel Casella, di 40 anni più giovane, conosciuto durante la lavorazione a Il brutto anatroccolo. Nel 2014, infine, ha avuto una liaison con l’attore Anthony Hornez, anche lui di 40 anni più giovane.

Al momento, ha una relazione con un uomo più giovane del quale non è stata ancora rivelata l’identità