Antonio Cassano cosa fa oggi? Età, moglie e patrimonio dell’ex calciatore

Antonio Cassano cosa fa oggi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Antonio Cassano cosa fa oggi: ex calciatore e talento quasi mancato. A causa del suo carattere sopra le righe non è riuscito a concentrarsi anima e corpo in campo ma ha buttato letteralmente la sua carriera.

Antonio Cassano cosa fa oggi

L’ex calciatore Antonio Cassano ha esordito giovanissimo nella Primavera del Bari, dopo essere stato notato dagli osservatori della squadra pugliese. Ma subito dopo all’età di 19 anni, viene comprato dalla Roma a cui ci rimane per circa cinque anni fino al 2006. Dalla Roma va via con l’etichetta di ‘bad boy’. Più che l’etichetta è il suo carattere a rovinargli la carriera: tante occasioni fallite dopo la Roma, più di tutte quella a Real Madrid.

Dopo l’addio al calcio, la carriera di Cassano si è sviluppata fuori dal campo, molto lontano. Dopo essersi diplomato come direttore sportivo ed essere stato opinionista fisso del programma Tiki taka, si ritrova ad essere manager della moglie, Carolina Marcialis, che a sua volta è tornata a lavorare come pallanuotista ed ospite fisso del canale Twitch di Bobo Vieri, insieme a Ventola e Lele Adani.

Antonio Cassano: età e moglie

Antonio Cassano è nato a  Bari il 12 luglio del 1982. Quando ha giocato a Genova per la Sampdoria,  ha conosciuto la pallanuotista Carolina Marcialis, sposata nel 2010. I due hanno avuto due figli: Christopher e Lionel, scelto in onore di Messi.

Risultato positivo al Covid tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022,  Antonio Cassano è stato ricoverato in ospedale a Genova per complicazioni legate proprio all’infezione.

Patrimonio dell’ex calciatore

Cassano vive sicuramente di tutti i contratti avuti in carriera, delle comparse in tv dopo l’addio al calcio e oggi come manager della moglie che è ritornata a giocare come pallanuotista. Il suo patrimonio è rimasto alto anche perché ha dovuto versare negli ultimi anni circa 200mila euro di contezioso che aveva con il fisco.