Ariana Grande, l’artista amata dai teenager che ha collaborato con Stevie Wonder. Ora purtroppo anche nota per l’attentato di Manchester

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un’artista amatissima dai teenager, che è comunque arrivata a collaborare con un gigante della musica come Stevie Wonder, nonostante la giovanissima età. La statunitense Ariana Grande, infatti, ha 24 anni: finora era famosa per la sua eccezionale carriera. La cantante è ora purtroppo diventata ancora più nota per una tragedia legata al terrorismo: si era esibita nell’arena di Manchester prima dell’attentato che ha ucciso oltre venti persone. “Sono Distrutta. Dal profondo del mio cuore, mi dispiace così tanto. Non ho parole”, ha scritto su Twitter Ariana Grande, scioccata per l’accaduto.

Chi è Ariana Grande

La sua ascesa inizia nel 2011, quando Ariana Grande ha appena 18 anni: il ruolo di Cat Valentine in alcune sit-com le consente di arrivare alla notorietà. Dopo pochi mesi firma il primo contratto discografico e lancia il singolo Put Your Hearts Up. L’album di esordio, Yours Truly, scala subito le classifiche balzando in vetta. Ma la carriera continua a vivere momenti d’oro nel 2014: con il disco My Everything vende 4 milioni e mezzo di copie, consacrandosi come una grande star internazionale grazie alla capacità di piacere a un pubblico di giovanissimi. Il terzo album, Dangerous Woman, è quindi solo una conferma. Tanto che nel novembre 2016 arriva a collaborare con un mostro sacro come Stevie Wonder per il singolo Faith. Negli ultimi mesi Ariana Grande era impegnata nel tour di promozione del terzo disco, con la tappa di Manchester. In Italia ha già in programma due esibizioni: il 15 giugno al Palalottomatica, a Roma, e il 17 giugno al Pala Alpitour, a Torino. I biglietti in entrambi sono già terminati da tempo.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La politica che ama il Medioevo

Va bene che la destra è conservatrice e quella italiana addirittura preistorica, ma quando ieri le cronache parlamentari narravano della Meloni che ha scritto a Salvini per accordarsi sui candidati alle amministrative non poteva che scapparci da ridere. Ma come: stanno sempre col telefonino in

Continua »
TV E MEDIA