Svolta sulla morte dell’attore De Rienzo. La Procura di Roma ha arrestato il pusher che gli ha venduto l’eroina

Libero De Rienzo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Svolta sulla morte dell’attore Libero De Rienzo. Dopo un’inchiesta lampo, la Procura di Roma arresta il pusher accusato di aver venduto l’eroina al volto noto della televisione. Stando a quanto si apprende, il fermato è un cittadino del Gambia. L’indagine nasce dal ritrovamento del corpo dell’attore, nella cui casa sono state trovate tracce del pericoloso stupefacente. Da quel momento è iniziata una immediata attività d’indagine che ha analizzato la sfera relazionale dell’attore. Senza tralasciare alcun particolare, gli inquirenti hanno lavorato su molteplici ipotesi e hanno ascoltato familiari e amici. Un’intesa analisi per ricostruire i momenti antecedenti la morte di De Rienzo che ha messo gli inquirenti sulla pista dello spaccio di droga nelle zone limitrofe al luogo del decesso puntando all’arrestato. Proprio lui, infatti, come niente fosse, ha continuato imperterrito le proprie attività illecite per giorni tanto che i carabinieri lo hanno colto in flagranza del reato di spaccio. Nella sua abitazione e nella stanza in uso ad un secondo cittadino Gambiano, i carabinieri hanno trovato anche ulteriori 7,7 grammi della stessa sostanza stupefacente. Per questo è accusato di detenzione ai fini di spaccio anche il connazionale convivente.

Leggi anche: Aperta un’inchiesta sulla morte dell’attore Libero De Rienzo. La Procura di Roma ha ordinato l’autopsia.