Atteso l’incontro tra Zelensky, Erdogan e Guterres a Leopoli: al centro del vertice, la guerra in Ucraina e il funzionamento dei corridoi del grano

Incontro tra Zelensky, Erdogan e Guterres a Leopoli: il meeting sarà incentrato sul cessate il fuoco tra Mosca e Kiev e i corridoi del grano.

Atteso l’incontro tra Zelensky, Erdogan e Guterres a Leopoli: il vertice si focalizzerà sulla guerra in Ucraina, sulla necessità di procedere al cessate il fuoco tra Mosca e Kiev e sul funzionamento dei corridoi del grano dai porti ucraini nel Mar Nero.

Atteso l’incontro tra Zelensky, Erdogan e Guterres a Leopoli: al centro del vertice, la guerra in Ucraina e il funzionamento dei corridoi del grano

Atteso l’incontro tra Zelensky, Erdogan e Guterres a Leopoli

Cresce l’attesa per l’incontro tra il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Leopoli, in Ucraina occidentale. Al vertice, sarà presente anche il presidente turco Recep Tayyip Erdogan che, sin dallo scoppio del conflitto russo-ucraino, ha infaticabilmente ricoperto un ruolo da mediatore tra Mosca e Kiev.

Secondo quanto riferito dal portavoce dell’Onu Stefane Dujarric, Guterres, Erdogan e Zelensky discuteranno della situazione del Paese assediato dai russi dopo l’invasione cominciata lo scorso 24 febbraio. Al centro del meeting, poi, ci sarà anche l’accordo sull’esportazione di cereali ucraini e si ribadirà la “necessità di una soluzione politica al conflitto”. Il portavoce dell’Onu, poi, ha aggiunto: “Non ho dubbi che si parlerà anche della questione della centrale nucleare di Zaporizhzhia”.

Intanto, nel tradizionale discorso alla nazione pronunciato nella serata di mercoledì 17 agosto, Zelensky ha rivelato che Guterres era “già arrivato” in Ucraina. Inoltre, il leader di Kiev ha dichiarato: “Lavoreremo insieme per ottenere i risultati necessari per l’Ucraina”.

Dopo il vertice trilaterale, nella giornata di venerdì 19 agosto, il segretario generale dell’Onu si recherà a Odessa, uno dei tre porti inclusi nell’accordo di esportazione di grano. Successivamente, partirà per la Turchia al fine di visitare il Centro di coordinamento congiunto (Jcc) che si occupa di supervisionare l’accordo siglato a Istanbul.

In merito all’accordo sul grano di Istanbul, secondo l’Onu, nel periodo compreso tra il 1° e il 15 agosto sono 21 le navi che sono state autorizzata a salpare e che hanno trasportato in totale 563.317 tonnellate di materie prime agricole. Il mais trasportato è stato pari a 451.481 tonnellate.

Al centro del vertice, la guerra in Ucraina e il funzionamento dei corridoi del grano. Sputa l’ipotesi di un confronto Putin-Zelensky

Nella mattinata di giovedì 18 agosto, il presidente turco Erdogan ha raggiunto Leopoli per partecipare all’incontro con Zelensky e Guterres. La notizia è stata diffusa dall’agenzia Anadolu secondo la quale, dopo un vertice bilaterale con il leader ucraino e un trilaterale con il segretario dell’Onu, si terrà una conferenza stampa congiunta.

Anadolu, poi, ha confermato che i temi cruciali del meeting saranno la ricerca di soluzioni diplomatiche al conflitto tra Mosca e Kiev e la discussione sull’efficacia dei corridoi del grano nel Mar Nero.

In occasione dell’incontro, i media turchi hanno riferito che Erdogan proporrà un incontro tra il presidente ucraino Zelensky e il suo omologo russo Vladimir Putin.

LEGGI ANCHE: Soldati cinesi in Russia per delle esercitazioni militari. Il Ministero della Difesa di Pechino: “La decisione non è collegata all’attuale situazione regionale e internazionale”

Pubblicato il - Aggiornato il alle 13:08
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram