Auto blu, il censimento è pronto e sarà pubblicato entro questa settimana. Bongiorno: “Si stanno sollevando inutili polemiche”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Si stanno sollevando inutili polemiche in relazione al censimento delle auto blu: la pubblicazione avverrà non appena gli uffici del Dipartimento della Pubblica Amministrazione avranno completato l’elaborazione dei dati inseriti nel sistema informativo dalle amministrazioni (è stata tra l’altro richiesta una correzione da un’amministrazione che risultava inadempiente). Ho di recente chiesto di accelerare, i dati definitivi saranno disponibili entro questa settimana”. E’ quanto afferma in una nota il ministro per la Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno.

Il presidente e la vicepresidente dei senatori del Pd, Andrea Marcucci e Simona Malpezzi, in una interrogazione urgente rivolta allo stesso ministro affermato che, “grazie ai due nuovi bandi Consip” in Italia ci sono 33mila auto blu e che il censimento che le indica “viene tenuto in un cassetto dal governo”. “Con il governo M5S-Lega – scrivono i due esponenti del Pd nell’interrogazione – c’è stato un ritorno di fiamma per le auto blu, che erano invece diminuite con i governi del Pd. Ora siamo al paradosso che si vergognano di questo dato di fatto, e nascondono il censimento almeno fino alle europee. Il ministro deve pubblicare subito i dati”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La balla degli italiani fannulloni

Ogni estate ha il suo tormentone musicale, ma quest’anno, con le discoteche ancora chiuse dobbiamo accontentarci di questo ritornello: “non ci sono lavoratori stagionali perché col Reddito di cittadinanza i giovani non vogliono più darsi da fare”. Su giornali e tv è questa la hit

Continua »
TV E MEDIA