Bambini morti in Ucraina, la stima ufficiale: 205 vittime della guerra

bambini morti in ucraina
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Bambini morti in Ucraina: in considerazione delle stime ufficiali più aggiornate, il numero di minori che hanno perso la vita durante il conflitto sono almeno 205.

Bambini morti in Ucraina, la stima ufficiale diffusa dal Governo di Kiev

I bambini morti in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa del Paese, che ha avuto inizio lo scorso 24 febbraio 2022, sono almeno 205. La stima ufficiale diffusa dalle autorità ucraine ha rivelato anche che nel Paese sono stati registrati circa 367 feriti.

In merito ai dati diffusi, il Kiev Independent ha precisato che il numero reale delle vittime tra i bambini potrebbe essere molto più elevato. Nel conteggio presentato dal Governo di Kiev, infatti, non sono state incluse le vittime causate dall’offensiva russa nelle aree che risultano essere temporaneamente sotto l’assedio delle forze nemiche. In queste aree, i combattimenti sono ancora in corso di svolgimento e non è possibile verificare il numero di morti e feriti.

Il presidente Volodymyr Zelensky, nel sollecitare l’invio di nuove armi da parte dell’Occidente, poi, ha rivelato che sono 2.500-3.000 i soldati ucraini morti in combattimento e circa 10.000 i feriti. Per quanto riguarda i militari feriti, Zelensky ha spiegato che è “difficile dire quanti di loro sopravvivranno”. Rispetto ai civili che hanno perso la vita negli attacchi bellici, invece, ha precisato che “è più dura” stabilire quanti siano realmente.

205 bambini morti e 367 feriti: la nota ufficiale dell’ufficio del procuratore generale ucraino

La stima ufficiale che indica la presenza di 205 vittime tra i bambini e almeno 367 feriti tra i civili è stata commentata dalla Procura generale ucraina. Al pari di quanto già asserito dal Kiev Independent, infatti, la Procura generale ha ribadito che “queste cifre non sono definitive”. Intanto, è stato sottolineato che il numero più elevato di vittimeprovocato dal conflitto russo-ucraino è stato registrato nelle regioni di Donetsk, di Kharkiv e di Kiev.

In merito al numero di vittime e di feriti, l’ufficio del procuratore generale ucraino ha diramato una nota ufficiale con la quale ha comunicato quanto segue: “A seguito dei bombardamenti delle forze armate russe, 1.141 istituzioni educative sono state danneggiate, 99 delle quali sono state completamente distrutte”.