Basilicata al cinema, Isola felice. La Lucania protagonista della rassegna capitolina. Il regista-attore Edoardo Leo narratore per una notte

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Basilicata non è soltanto i Sassi di Matera o il Coast to coast di Rocco Papaleo. Esiste anche la Lucania di Edoardo Leo che stasera all’Isola del Cinema è il mattatore nella serata speciale – in programma all’Arena Groupama sull’Isola Tiberina a Roma – dedicata a Basilicata in musica, cinema e parole (ore 20, ingresso gratuito). L’attore-regista è protagonista in un reading musicale Le pagine che mi hanno ispirato. Leo è supportato dalle acrobazie musicali della chitarra di Jonis Bascir, noto attore, ma anche eccellente musicista. A seguire alle 21:30 la proiezione di Noi e la Giulia, la pellicola di Edoardo Leo. Nel cast del film, accanto a Leo, anche in veste di attore, ci sono Claudio Amendola, Luca Argentero, Carlo Buccirosso (che per il suo ruolo di atipico camorrista ha conquistato un David di Donatello come attore non protagonista), Anna Foglietta e Stefano Fresi. La serata è promossa dalla Lucana Film Commission, da Apt Basilicata, dal progetto Sensi Contemporanei del ministero dello Sviluppo economico, viene introdotta da Laura Delli Colli, Presidente della Sngci.

LE LETTURE
Anna Foglietta e Stefano Fresi accompagneranno sul palco Leo e saranno gli animatori della prima parte della serata, diventando cantastorie d’eccezione, cimentandosi cioè nella lettura di alcune pagine tratte dal libro (che ha ispirato Leo) Giulia 1300 e altri miracoli, ma anche del suggestivo Geografia commossa dell’Italia interna di Franco Arminio, nonché dall’Atlante immaginario di Giuseppe Lupo. La lettura insomma sarà il filo conduttore della serata, perché in fondo è da un buon libro che nascono le storie più vere. Si trova in Basilicata, e precisamente a Pomarico, a una manciata di chilometri da Matera, la Capitale europea della cultura 2019, la masseria storica in cui la sgangherata banda si ritrova e si appresta a vivere un’avventura ai limiti del paradosso, ma tanto affascinante da aver catturato un pubblico numerosissimo nelle sale. Tra l’altro la Basilicata è protagonista in libreria anche con il romanzo di Francesca Barra, la conduttrice televisiva di In Onda, dal titolo Verrà il vento e ti parlerà di me, una storia tra le più apprezzate dai lettori in questa estate. Il libro edito da Garzanti verrà tradotto e venduto anche in Germania. Tra l’altro a inizio agosto la Barra parteciperà a Maratea al Festival del cinema internazionale.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA