Bonus teleriscaldamento 2022: come funziona, scadenza e come richiederlo

bonus teleriscaldamento 2022
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Bonus teleriscaldamento 2022: come funziona, scadenza e come richiederlo. Tutti i dettagli sulla misura stanziata dal Governo.

Bonus teleriscaldamento 2022: come funziona

Il Governo italiano ha stanziato un nuovo bonus economico da 679 euro destinato a supportare le famiglie che si trovano in difficoltà nella gestione delle bollette.

Dopo gli svariati annunci delle differenti agenzie che operano in campo energetico, dunque, è infine stata diffusa una comunicazione ufficiale da parte dell’ente IREN. A quanto si apprende, il bonus teleriscaldamento 2022 consentirà alle famiglie in difficoltà di ottenere uno sconto sulle bollette riconosciuto da IREN.

La manovra ideata dall’esecutivo guidato dal premier Mario Draghi si inserisce nel pacchetto di misure volte a sostenere in modo concreto e significativo i nuclei familiari che stanno pagando in modo più evidente le conseguenze del caro energia. L’iniziativa si è resa, infatti, necessaria per contenere l’aumento della povertà in Italia provocato dall’impennata dei costi dell’energia, dei carburanti e delle materie prime.

Importo, scadenza e come richiederlo

Per quanto riguarda il bonus teleriscaldamento 2022, potranno richiedere l’indennizzo tutti coloro che sono in difficoltà con i pagamenti di luce e gas e che sono clienti domestici di IREN con regolare contratto di teleriscaldamento per il proprio appartamento.

Il contratto dovrà essere stato stipulato e dovrà risultare attivo nel periodo compreso tra il 1° ottobre 2021 e il 31 maggio 2022. Inoltre, l’ISEE del richiedente, non dovrà superare i 12.000 euro o i 20.000 euro per i nuclei familiari con almeno 4 figli a carico.

Al bonus, potranno avere accesso anche i clienti che hanno firmato un contratto di riscaldamento o riscaldamento promiscuo. In particolare, sono inclusi tra i beneficiari della misura coloro che hanno:

  • Contratti di teleriscaldamento individuale;
  • Contratti di teleriscaldamento centralizzato classico;
  • Contratti di teleriscaldamento centralizzato con servizio di ripartizione.

L’importo erogato viene riconosciuto una tantum e varierà a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare. In particolare, le cifre disposte saranno pari a:

  • 487,27 euro Iva esclusa per le famiglie di massimo quattro componenti;
  • 679,09 euro Iva esclusa per le famiglie con più di quattro componenti.

Il bonus potrà essere richiesto fino al 31 maggio 2022, inoltrando domanda attraverso il sito IREN e accedendo all’area dedicata al proprio comune di appartenenza con le credenziali SPID.