Carri armati a Salerno, bloccati sull’autostrada: dove erano diretti e i motivi dello stop

Carri armati a Salerno bloccati in autostrada: due mezzi militari di un convoglio di 5 sono stati fermati dalla polizia stradale.

Carri armati a Salerno bloccati sull’autostrada: incredibile cosa è successo sulle strade italiane nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 giugno. I mezzi militari erano diretti in Germania. Tuttavia, due mezzi di un convoglio di cinque sono stati fermati.

Carri armati a Salerno, bloccati sull’autostrada: dove erano diretti e i motivi dello stop

Carri armati a Salerno, bloccati sull’autostrada

Nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 giugno, tre carri armati Pzh 2000 diretti in Germania, e provenienti dalla base militare di Persano (Salerno), sono stati fermati dalla Polizia Stradale di Napoli al casello di Mercato San Severino della autostrada Salerno-Caserta.

La notizia è stata riportata dal quotidiano Il Mattino e ha davvero dell’incredibile per come si è conclusa e per i motivi dello stop dei mezzi sull’autostrada. I due mezzi bloccati facevano parte di un convoglio di cinque carri armati diretti verso la Germania. Gli altri due mezzi, che hanno passato i controlli, hanno proseguito il loro tragitto verso Bologna.

I motivi dello stop

I motivi dello stop sembrano quasi assurdi ma è tutto vero: gli agenti della Polizia stradale rivelano qualcosa che per forza di cosa li costringe a rimandare indietro i mezzi: trattori e semirimorchi che stavano trasportando 3 dei 5 carri armati erano sprovvisti di carta di circolazione e anche la revisione periodica prevista era scaduta, mentre uno dei conducenti non aveva la prescritta autorizzazione per la guida di mezzi di trasporti eccezionali. Ora, di conseguenza, la ditta privata di Persano(provincia di Salerno) che si occupava dello spostamento dei mezzi militari, dovrà  provvedere ad aggiustare e mettere in regola i propri documenti e solo allora potrà procedere con lo spostamento.

Sono arrivate, dopo la notizia diffusa, anche le voci ufficiali. I carri armati bloccati sull’Autostrada Napoli-Caserta erano «diretti in Germania per un’esercitazione». Lo precisa in una nota lo Stato maggiore della Difesa. «Per quanto riguarda la notizia riportata su Il Mattino edizione Napoli ‘Stop a tre carrarmati diretti in Ucraina’ si precisa – si legge nella nota – che i mezzi trasportati, Pzh2000, erano diretti in Germania per un’esercitazione. Il trasporto dei mezzi provenienti dalla base militare di Persano di Salerno era a carico di una ditta privata che da controlli effettuati non era in possesso di documentazione corretta».

Leggi anche: Biden invia nuove truppe in Europa. Difese antiaeree in Italia e Germania

Pubblicato il - Aggiornato il alle 15:06
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram