Il caso Regeni in cima ai temi trattati nel corso del bilaterale tra Conte e Al Sisi al vertice Ue-Lega Araba di Sharm el-Sheik

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha ribadito al presidente egiziano, Abdel Fattah Al Sisi, “l’assoluta sensibilità del governo italiano e dell’opinione pubblica per una soluzione” per la vicenda di Giulio Regeni, il ricercato italiano torturato e ucciso al Cairo nel 2016. “Al Sisi – ha detto Conte – ha testimoniato la sua costante attenzione e il suo impegno perché questo caso abbia una soluzione”. Il caso Regeni è stato “il primo tema toccato” durante il bilaterale tra Conte e Al Sisi al vertice Ue-Lega Araba in corso Sharm el-Sheik. “Confido che il dialogo costante possa portare a una verità giudiziaria”, ha aggiunto il premier Conte.