Cinema, al Box Office

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Svetta in cima alla classifica del Box Office italiano “300: L’alba di un Impero”, che guadagna un netto di circa 4 milioni e mezzo di euro (4 milioni e 400mila, volendo essere precisi), ai quali si aggiungono quasi un milione e 200mila euro. “Allacciate le Cinture” di Ferzan Ozpetek si piazza secondo e sembra tuttavia reggere il passo con il primo. Chiude il podio “Mr. Peabody e Sherman”, film d’animazione della Dreamworks, che si attesta alla quota netta del milione di euro.

Seguono nell’ordine: Need for Speed, 47 Ronin, Lei, La Bella e la Bestia, Supercondriaco – Ridere fa bene alla salute, 12 Anni Schiavo e Maldamore.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA