Colpo di coda di Gubitosi e Mazza resta senza Rai Cinema

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il Cda Rai ha votato all’unanimità (con 8 voti favorevoli, Antonio Verro non ha partecipato alla seduta) le nomine a Rai Cinema proposte dal direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi. Presidente è stato nominato Nicola Claudio, capo della segreteria del cda della holding. Mentre nel cda della consociata cinematografica siederanno anche Costanza Esclapon, direttore delle relazioni esterne, Camillo Rossotto, direttore finanziario e Vincenzo Mollica, inviato del Tg1. Come amministratore delegato rimane Paolo Del Brocco. La nomina ha destato sorpresa perché era stata promessa a Mauro Mazza, restato invece a bocca asciutta. Il dg Gubitosi, infatti, si era impegnato personalmente con l’ex direttore di Raiuno e con il cda, quando fu presa la decisione di nominare Leone alla guida della rete ammiraglia. Ma evidentemente c’è stato un colpo si scena. Ora che cosa farà Mazza? C’è chi è pronto a scommettere su un’altra causa per l’ufficio legale di Viale Mazzini.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA