Consulta, sì dei 5 Stelle alla candidata del Pd

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Il Movimento 5 Stelle lancia la consultazione online sulla professoressa Silvana Sciarra, candidata dal Partito democratico, alla Corte costituzionale. Allo stesso tempo Forza Italia lancia tre nomi la professoressa Maria Pia Baccari con la professoressa di diritto internazionale privato e processuale Stefania Bariatti e la processual penalista Marzia Ferraioli. Il Parlamento, intanto, è convocato in seduta comune domani, 6 novembre. Una rosa già annunciata, in precedenza, da Silvio Berlusconi. Lo stesso Cavaliere aveva annunciato verso fine ottobre, assicurando che avrebbe scelto fra diversi curricula. Resta forte la paura dell’ennesima fumata nera.

IL SONDAGGIO DI GRILLO
Votazioni on line già partite sul blog di Grillo. Dalle 15 alle 18 di oggi e dalle 9 alle 12 di domani. La Sciarra è professore ordinario di Diritto del lavoro all’università Luiss di Roma. “Volete che il M5S voti la professoressa Silvana Sciarra alla Corte costituzionale?”, è il quesito che viene posto ai pentastellati a cui, in un post dei gruppi parlamentari di Senato e Camera pubblicato da Grillo, si ricorda come via via – a partire da quella di Luciano Violante – tutte le designazioni messe in campo dai partiti di maggioranza in Parlamento siano state “affondate”. Sia Pd che Fi, continua il comunicato, “hanno finalmente accolto la richiesta di metodo e di trasparenza del M5S, che in una democrazia partecipata dovrebbe essere la normalità: proporre persone di alta professionalità, non legate ai partiti, ufficializzandone pubblicamente la proposta”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA