Conte al Senato il 20 agosto. Domani l’Aula di Palazzo Madama si riunirà alle 18 per fissare il calendario

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La conferenza dei capigruppo del Senato, convocata per oggi dalla presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati, ha fissato per il 20 agosto le comunicazioni del premier Giuseppe Conte. Sul calendario, approvato a maggioranza, voterà però domani alle 18 l’Aula di Palazzo Madama. La capigruppo era stata convocata per decidere quando dovrà riunirsi l’assemblea per il voto sulla mozione di sfiducia della Lega  Conte, e quella del Pd al ministro dell’Interno, Matteo Salvini. La Lega, insieme a Forza Italia e a Fratelli d’Italia, ha riferito Loredana De Petris, presidente del gruppo misto in Senato (Leu) al termine della capigruppo, “ha chiesto di votare la sfiducia a Conte mercoledì dopo Genova”. Mentre M5S, Pd, Misto e Autonomie hanno indicato la data del 20 agosto. Non essendoci stata l’unanimità, dunque, la palla, secondo quanto prevede il regolamento, passerà all’Aula per decidere il calendario definitivo a maggioranza.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I politici in fila dalle Lobby

Nel Paese dove il re dei conflitti d’interesse, Silvio Berlusconi, può diventare Presidente della Repubblica, che speranza ha una legge che regoli sul serio i rapporti tra lobby, politica e affari? Se a qualcuno sfuggisse la risposta, è illuminante seguire l’iter parlamentare della norma che

Continua »
TV E MEDIA