Coronavirus, Conte avverte Bruxelles: “Chiedo un ammorbidimento delle regole di bilancio. Altrimenti dobbiamo fare senza l’Europa”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Non dobbiamo arretrare rispetto a Cina e Usa che mettono al momento a disposizione il 13% del loro Pil. Io chiedo un ammorbidimento delle regole di bilancio. Altrimenti dobbiamo fare senza l’Europa e ognuno fa per sé”. E’ quanto è tornato a ribadire il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, in una intervista al testata tedesca Bild. Conte, parlando delle azioni che deve mettere in campo l’Ue per fronteggiare la crisi legata all’emergenza Coronavirus, ha sollecitato la velocità della reazione: “Non dobbiamo alla fine starcene lì con le mani incrociate: operazione riuscita, ma il paziente Europa è morto”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA