Coronavirus, il Governo valuta misure a sostegno dell’economia. Patuanelli: “Pronte risorse per un miliardo di euro”. Circa 300 milioni per le imprese italiane all’estero

dalla Redazione
Politica

“Il ministro Di Maio ha già annunciato lo stanziamento di 300 milioni per le imprese italiane all’estero. Noi stiamo valutando alcune misure che potrebbero avere effetti positivi come quello di riportare la produzione in Italia. Poi stiamo studiando altri strumenti emergenziali come la sospensione delle rate dei mutui o delle imposizioni fiscali”. E’ quanto ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli (nella foto), a margine del suo intervento di fronte alla platea di Assolombarda a proposito degli effetti del Coronavirus sull’economia italiana.

“Ne parleremo domani nel prossimo Consiglio dei Ministri – ha aggiunto Patuanelli -. Dobbiamo capire esattamente quali settori stanno pagando la situazione. Poi faremo le misure adeguate. La disponibilità complessiva messa a disposizione dal ministro Gualtieri sarà di un miliardo di euro”.

“Il Coronavirus – ha aggiunto il ministro dello Sviluppo economico – ha diversi effetti che stiamo monitorando e valutando sulle imprese. Abbiamo un primo problema che sono le nostre imprese che producono in Cina con stabilimenti parzialmente aperti o chiusi e poi le imprese che ricevono componentistica dalla Cina che, se la questione non si risolve, produrrà un effetto di mancanza di approvvigionamento e quindi costi aggiuntivi”.