Crisi di governo, M5S: “Il 20 saremo in aula con il presidente Conte. La Lega faccia dimettere i suoi ministri. Siamo stufi delle loro chiacchiere, ormai hanno perso di credibilità”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Il 20 agosto noi saremo in aula insieme al presidente Giuseppe Conte e vedremo chi avrà il coraggio di sfiduciarlo.  Nel frattempo notiamo che la Lega, dopo aver aperto la crisi di governo in pieno agosto, non ha ancora ritirato i propri ministri, così come aveva annunciato lo stesso Matteo Salvini. In pratica si stanno preparando a sfiduciare Conte, quindi il governo di cui fanno parte, rimanendo però attaccati alla poltrona. Illogico e assurdo!”. E’ quanto scrive il Movimento Cinque Stelle sulla sua pagina Facebook. “Se ne stanno fregando dei problemi che hanno causato al Paese – aggiungono dal M5S – e di tutti quelli che creeranno ai cittadini come l’aumento dell’IVA. Il loro unico interesse è quello di preservare la poltrona.  La Lega a questo punto faccia dimettere i propri ministri e si sbrighi a votare il taglio di 345 poltrone! Siamo stufi delle loro chiacchiere, ormai hanno perso di credibilità tradendo la fiducia dei cittadini italiani!”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I burocrati uccidono più del virus

Dobbiamo attendere gli accertamenti medici per sapere se la giovanissima Camilla Canepa è morta per il vaccino Astrazeneca o per altro, ma in ogni caso questa tragedia ha fatto emergere tutte le falle della campagna vaccinale: il Cts, l’Aifa, Figliuolo e le Regioni. Ora non

Continua »
TV E MEDIA