Da Forum a La7, Rita Dalla Chiesa abbandona il tribunale targato Mediaset e diventa la signora del pomeriggio di Cairo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Da Forum a La7, e il tele processo è servito. Nella rete di Urbano Cairo adesso arriva anche Rita Dalla Chiesa, che lascia il suo tribunale targato Mediaset per condurre un’altra trasmissione pomeridiana. L’editore, in una nota, si dice «lieto» che sia stato “raggiunto un accordo con Rita Dalla Chiesa, uno dei volti più noti ed amati della televisione italiana”, inserendo il suo approdo all’emittente “nel piano di rafforzamento di La7 iniziato con l’arrivo di Salvo Sottile e Gianluigi Paragone”. 
La butta sul sentimental-passionale invece Rita Dalla Chiesa, che definisce il suo arrivo a La7 una “decisione molto molto meditata. Sono stata molti anni a Mediaset, azienda che ho amato moltissimo. Siamo cresciuti insieme. Insieme abbiamo raggiunto obiettivi di ascolti e raccolte pubblicitarie importanti, ma oggi sono felice di questo corteggiamento all’antica di Urbano Cairo e la sua ‘La7’. Mi sono sentita voluta, fortemente desiderata. Una specie di cesto di rose rosse che mi è arrivato all’improvviso e mi ha invaso casa. Sarà stimolante e gratificante ricominciare da capo con chi ha un entusiasmo ancora intatto. Il mio grazie a ‘La7’ ed un affettuoso saluto a chi ho avuto vicino in questi anni a Mediaset”.
L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA