Dania Mondini , chi è la giornalista del Tg1 che accusa la Rai di mobbing

Dania Mondini
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dania Mondini è una giornalista e conduttrice. Un volto mattutino conosciuto negli ambienti Rai. Nelle scorse ore si è parlato molto di lei per una sua singolare denuncia.

Dania Mondini , chi è la giornalista del Tg1

Dania Mondini è nata il 18 luglio 1963. La sua formazione, dopo il liceo classico, si è sviluppata all’Università La Sapienza di Roma e poi ha anche frequentato la Pontificia università prendendo la laurea in Teologia. Prima ha iniziato la carriera dietro la cattedra delle scuole superiori come insegnante di religione. Inseguito, ha optato per la strada del giornalismo che ha avuto inizio in Rai nell’agosto del 1995, presso il TGR Lazio.

Ha condotto rubriche economiche e notiziari per il Tg3 e per Rai News 24, testate per le quali ha realizzato numerose inchieste. Ha lavorato per quindici anni nella carta stampata, occupandosi prima di cronaca poi di economia per “Il Messaggero”, l’“Ansa”, “Il Globo”, “Il Tempo”, “Il Mattino”.

Accusa la Rai di mobbing

La giornalista ha fatto molto discutere per aver denunciato cinque dirigenti della Rai per alcuni fatti successi nel 2018. Si tratta di Filippo Gaudenzi, Marco Betello, Piero Felice Damosso, Andrea Montanari e Costanza Crescimbeni.

La Mondini avrebbe denunciato dichiarando di essere stata messa  in una stanza con un collega che ha problemi di flatulenza. Secondo la giornalista, sarebbero stati ridimensionati i suoi ruoli all’interno della redazione e spostata accanto a un collega accusato di non riuscire a trattenere peti ed eruttazioni. La Mondini non ha accettato il trattamento riservatole e si è opposta con un rifiuto “motivato all’ordine di servizio” per contro – secondo la ricostruzione dell’accusa – ha subito ulteriori ritorsioni: le vengono affidati servizi brevi e di minore importanza, viene aggredita verbalmente a causa di piccoli errori commessi durante la conduzione del tg.

La sua denuncia è arrivata alla Procura di Roma che inizialmente ha respinto le accuse per stalking e al massimo si è parlato di un caso di mobbing. Tuttavia, come riferisce Repubblica, il pg Marcello Monteleone decide di continuare a indagare per stalking i 5 giornalisti della Rai.

 

Leggi anche: Varese, abusata per anni vende la casa ma il Tribunale condanna la donna a restituire la somma