Dal ddl Zan all’eutanasia, la destra blocca un’altra legge. Il testo base sul fine vita atteso all’esame di Montecitorio da lunedì

eutanasia Provenza
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La Corte costituzionale è stata chiarissima: il Parlamento deve legiferare in merito al fine vita (leggi l’articolo), argomento sul quale è già stata depositata il 22 novembre 2019 sulle condizioni di non punibilità dell’aiuto al suicidio a precise condizioni procedurali, ma ciò non è bastato a frenare l’ostruzionismo del centrodestra che ha bloccato il deposito del testo base della legge che le commissioni Giustizia e Affari sociali della Camera, avevano deciso dovesse presentato ieri.

Il testo base predisposto dai relatori Alfredo Bazoli (Pd) e Nicola Provenza (M5S, nella foto) che riprende appunto i criteri della sentenza della Corte sulla vicenda di Fabiano Antoniani, che in seguito a un incidente scelse di morire con il suicidio assistito in una clinica svizzera (leggi l’articolo) accompagnato da Marco Cappato, verrà comunque verrà presentato la prossima settimana. A dichiararlo è lo stesso Provenza, relatore del provvedimento: “è importante che la politica dia risposte concrete a tutti quei cittadini che aspettano da tempo questa legge di civiltà”.

“Il testo che proporremo – ha aggiunto l’esponente M5S riferendosi ancora alla norma sull’eutanasia – come relatori per la legge che disciplina il suicidio medicalmente assistito verrà presentato la prossima settimana alle commissioni Consentire il diritto all’autodeterminazione per tutte quelle persone che si trovano ad affrontare sofferenze insopportabili è un dovere che abbiamo non solo per colmare finalmente il vuoto normativo presente nel nostro ordinamento, più volte sottolineato dalla Consulta, ma soprattutto, per dare risposte al paese”.

Un percorso ad ostacoli molto simile a quello incontrato dal ddl Zan contro l’omofobia, anch’esso molto ostacolato dal centrodestra. Ieri la Commissione Giustizia del Senato, con 12 voti favorevoli e 9 contrari, ha disgiunto il disegno di legge dagli altri testi che gli erano stati abbinati. Il testo Zan, già approvato dalla Cmaera, a Palazzo Madama procederà dunque con un proprio iter.

Leggi anche: Eutanasia, assolti anche in Appello a Genova Cappato e Welby. Erano sotto processo per il caso del suicidio assistito di Davide Trentini.