Depositato alla Consulta il ricorso del Pd sull’iter di approvazione della Manovra al Senato. La Corte costituzionale lo esaminerà il 9 gennaio

Consulta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Come aveva annunciato nei giorni scorsi Matteo Richetti, è stato depositato oggi, presso la cancelleria della Corte Costituzionale, il ricorso del capogruppo del Pd al Senato Andrea Marcucci e di altri 36 senatori del Partito democratico con cui viene sollevato il conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato sull’iter di approvazione della Manovra a Palazzo Madama. Il presidente della Consulta, Giorgio Lattanzi, ha disposto con un decreto che l’ammissibilità del conflitto sia trattata nella camera di consiglio del prossimo 9 gennaio e ha nominato relatrice della causa la vicepresidente della Corte, Marta Cartabia.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Ci mancava il regalo ai mafiosi

Partito come un venticello, il soffio della restaurazione sta diventando un tornado. Draghi a Palazzo Chigi ne è di per sé il sigillo di garanzia, ma siccome il suo è definito da stampa e poteri forti il “Governo dei migliori”, c’è chi ha deciso di

Continua »
TV E MEDIA