Di Maio incontra Zingaretti a Palazzo Chigi. Il leader dem è ottimista: “Serve un governo di svolta. Bisogna ascoltarsi a vicenda”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Sono e rimango convinto che serva un governo per questo paese, un governo di svolta”. E’ quanto ha detto, questa mattina, il segretario del Pd, Nicola Zingaretti. “Voglio difendere l’Italia dai rischi che corre – ha aggiunto il leader dem -, che vuol dire anche difendere le idee, la dignità i valori e la forza del Pd. Bisogna ascoltarsi a vicenda, le ragioni degli uni e degli altri e mi auguro che nelle prossime ore ci sia la possibilità di farlo, finora non era avvenuto”. Servono, ha detto ancora Zingaretti, “elementi di discontinuità sia sui contenuti sia su una squadra da costruire”. “Si può e si deve andare avanti – ha aggiunto il segretario nazionale del Partito democratico – nel rispetto delle idee e delle prerogative degli altri. “Non ci servono due programmi paralleli. Sto lavorando – ha concluso – per una soluzione seria, all’altezza dell’Italia, di forze non contrapposte che si incontrano e trovano selle soluzioni”. Di Maio e Zingaretti, nel tardo pomeriggio di oggi, si sono incontrati a Palazzo Chigi.