Donne, gay e family. Che putiferio contro Lorella Cuccarini! E Gasparri se la prende con Francesca Barra

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Social impazziti per alcuni post-tweet di quattro donne della tv durante il Family day. Lorella Cuccarini ha postato: “Sono favorevole alle unioni civili ma i figli non sono un diritto. E non si comprano”. Apriti cielo. Gay e lesbiche si sono scatenati. Tra le tante risposte anche quella di Francesca Barra che ha scritto a Lorella “di non cadere nella trappola perché nessuno compra figli”. Poi ha postato una lettera aperta da mamma innamorata dei propri figli che ha scatenato altre reazioni del popolo social, tra cui quella di Maurizio Gasparri che ha twittato: “questa @francescabarra insulta in modo grave chi liberamente manifesta. Dobbiamo parlarne anche in vigilanza Rai”. Magari Gasparri ne parlerà pure in commissione perché quando prende un impegno lo mantiene sempre, tuttavia la Barra non lavora in Rai ma a Mediaset, quindi alla Vigilanza non gliene po’ frega di meno. A difendere la Barra contro Gasparri ci ha pensato Heather Parisi, che poi ha aggiunto: “Ogni manifestazione dovrebbe avere come unico scopo quello di affermare un diritto, mai di negarlo! Cara Lorella, tutti hanno diritto di avere un figlio perché tutti hanno il diritto di amare”. La chiosa più simpatica è stata però di Selvaggia Lucarelli: “Il family day è quella cosa che i mariti vanno in piazza con le mogli e chiedono di non essere taggati nelle foto che poi l’amante s’incazza”.