Ex Ilva, sulla decarbonizzazione per la De Micheli non si torna indietro. Il piano del Governo prevede anche il sostegno pubblico

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sulla decarbonizzazione a Taranto non si torna indietro. Ieri è tornata ad assicurarlo anche la ministra delle infrastrutture Paola De Micheli (nella foto). La titolare del Mit ha dichiarato che il Governo “al 100% è impegnato per la città di Taranto” in generale e sull’Ilva in particolare. De Micheli ha poi specificato che per l’esecutivo giallorosso sono tre i punti fermi. “L’azienda – ha detto – deve continuare a produrre acciaio, “il lavoro per noi è sacro e quindi i lavoratori avranno tutte le tutele, il sostegno e il governo è al loro fianco affinché possano continuare a lavorare”, e infine “non si torna indietro sulla decarbonizzazione”. De Micheli ha quindi spiegato che il piano di decarbonizzazione “prevede anche il sostegno pubblico e deve andare avanti”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I burocrati uccidono più del virus

Dobbiamo attendere gli accertamenti medici per sapere se la giovanissima Camilla Canepa è morta per il vaccino Astrazeneca o per altro, ma in ogni caso questa tragedia ha fatto emergere tutte le falle della campagna vaccinale: il Cts, l’Aifa, Figliuolo e le Regioni. Ora non

Continua »
TV E MEDIA