Fantasma di Kiev: chi è e perché è diventato un mito per i combattenti in Ucraina?

Fantasma di Kiev
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Fantasma di Kiev: chi e cosa sta alimentando questa figura nei cieli ucraini. Mentre si registrano piccoli passi nei negoziati tra Mosca e Kiev a sedici giorni dall’inizio della guerra in Ucraina,  il popolo del web prova ad affidarsi a presunti super eroi nel cielo ucriano.

Fantasma di Kiev: chi è

Il cosiddetto Fantasma di Kiev non sarebbe nient’altro che un pilota d’aereo ucraino. Più precisamente un pilota di MiG-29 che nei cieli dell’Ucraina starebbe sfidando la forza militare aerea russa, per giunta tutto da solo. Più che di un fantasma, si potrebbe parlare di un vero super eroe del nuovo secolo.

Tante sono le testimonianze di chi giura di averlo non solo visto ma anche aver visto abbattere diversi aerei russi nei cieli dell’Ucraina. Su YouTube girano diversi video, compreso uno generato al computer e realizzato utilizzando il videogame Digital Combat Simulator. Un video diventato virale e condiviso persino dall’account Twitter ufficiale delle Forze Armate ucraine.

Perché è diventato un mito

Il web e i video sui social media hanno contribuito ad alimentare il mito e il mistero: il Fantasma di Kiev sarebbe riuscito ad abbattere da solo  sei aerei russi.  A rafforzare il mistero e fascino al ‘fantasma’, ci ha pensato su Twitter Petro Poroshenko, ex presidente ucraino, che ha pubblicato la foto del presunto super eroe del cielo.

Evidentemente, il popolo ucraino nelle continue devastazioni, prova ad aggrapparsi a qualcosa che possa portare una speranza, visto che tutto il mondo si aggrappa più alle diplomazie che alla forza militare.