Femminicidio: sì definitivo del Senato al decreto

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sì definitivo dell’Aula del Senato al decreto legge che contiene le misure per il contrasto del femminicidio. Il testo è stato approvato a Palazzo Madama con 143 sì e 3 no. Lega, M5S e Sel non hanno partecipato al voto.
Senatori indispettiti con i deputati, che hanno inviato a Palazzo Madama il decreto legge per il contrasto al femminicidio a ridosso della scadenza e quindi senza poter essere modificato se non determinandone la decadenza. E critiche arrivano anche per la presenza di misure ”disomogenee”. Da parte sua, il presidente del Senato Pietro Grasso spiega come Palazzo Madama abbia fatto di tutto per evitare l’esame al fotofinish.