Filippine, è già partita la conta dei danni. Il bilancio si aggrava. Le vittime del tifone sono almeno 14. E gli sfollati sono più di 20mila

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Sono almeno 14 i morti nelle Filippine a causa del tifone Koppu che ha devastato ieri il nord del Paese. Sette persone hanno perso la vita annegando a bordo di un’imbarcazione a largo di Iloilo city. Sulla stessa imbarcazione, invece, 32 persone sono state tratte in salvo e due risultano ancora disperse. Tra le altre vittime del tifone tre hanno perso la vita a causa della caduta di alberi nella provincia di Nueva Ecija, un uomo è stato sepolto da una frana nella provincia di Benguet e un altro è rimasto fulminato in quelladi Tarlac. Per quanto riguarda la situazione degli sfollati se ne contano almeno 20mila costretti ad abbandonare le proprie abitazioni.