Fine del mondo in Nepal. Terremoto distruttivo: più di 3 mila morti. E la terra continua a tremare

Dopo il disastro di ieri una nuova forte scossa di terremoto di magnitudo 6.7 ha colpito il Nepal alle 9.09 ora italiana di questa mattina. L’epicentro a 17 Km a sud di Kodar.  Ha tremato anche tutta l’India settentrionale.  Una grande valanga ha colpito nuovamente il campo base sull’Everest alle ore 9.00 italiane.  Un enorme blocco di ghiaccio si è staccato cadendo per 800 metri e finendo sull’area del campo base.

Fine del mondo in Nepal. Terremoto distruttivo: più di 3 mila morti. E la terra continua a tremare

I NUMERI DEL DRAMMA
Il conteggio delle vittime del terremoto di ieri ha superato ampiamente le 3 mila persone. Notte di paura a Kathmandu per i sopravvissuti dove le scosse proseguono senza sosta. Il bilancio dell’Onu parla di circa 6,6 milioni di persone colpite dal sisma. “Siamo pronti ad assistere il governo del Nepal a rispondere a questa terribile tragedia”, ha detto il coordinatore Jamie McGoldrick.

ITALIANI VIVI PER MIRACOLO
“Siamo vivi per miracolo”, hanno detto all’Ansa la coppia di italiani, Roberto Spiritelli e Marusca Cordini, che ieri sono scampati alla scossa e che sono originari di una località sul Lago di Garda. “Abbiamo visto i templi e il palazzo reale di Durbar Square afflosciarsi davanti ai nostri occhi come tasselli di un domino”.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 20:11
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram