Fondo impresa femminile 2022: cosa finanzia, requisiti, domande, contributo massimo e sportello online

Fondo impresa femminile 2022: cosa finanzia, requisiti, domande e sportello online. In cosa consiste la seconda fase dell’iniziativa?

Fondo impresa femminile 2022: cosa finanzia, requisiti, domande e sportello online. In cosa consiste la seconda fase dell’iniziativa?

Fondo impresa femminile 2022: cosa finanzia, requisiti, domande, contributo massimo e sportello online

Fondo impresa femminile 2022: cosa finanzia, requisiti e contributo massimo

A partire dal 7 giugno, è partita la seconda fase relativa all’invio delle domande del Fondo impresa femminile 2022, l’incentivo erogato dal MISE per sostenere lo sviluppo delle imprese guidate da donne imprenditrici mediante contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati.

La prima fase dell’iniziativa ha visto l’esaurimento delle risorse destinate alle imprese femminili messe a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico in un giorno soltanto. Per quanto riguarda la seconda fase del progetto, questa si rivolge in modo specifico esclusivo alle aziende attive da oltre 12 mesi. I fondi messi a disposizione sono complessivamente pari a 146,8 milioni di euro dei quali 121,2 milioni provenienti dal Pnrr e 25,6 milioni stanziati dalla legge di bilancio.

Le aziende potranno ottenere un contributo massimo di 320 mila euro da rimborsare in un arco temporale pari a otto anni.

Invio delle domande e sportello online

Le domande per la seconda fase di Fondo impresa femminile 2022 possono essere inviate a partire dalle ore 10:00 di martedì 7 giugno. Contestualmente, per consentire l’invio della richiesta, è stato aperto uno sportello online destinato alle imprese attive da oltre 12 mesi. Lo sportello online è attivo all’indirizzo invioprogettisviluppo.invitalia.it mentre per poter procedere all’invio sarò necessario inserire il “codice di predisposizione della domanda” generato dalla piattaforma di complilazione che risulta essere operativa dal 24 maggio 2022.

Lo sportello, inoltre, rimarrà attivo dalle ore 10:00 alle ore 17:00 dal lunedì al venerdì fino all’esaurimento dei fondi.

Possono fare richiesta le imprenditrici che, oltre a possedere un’attività operativa da almeno 12 mesi, possono presentare progetti di investimento fino a 400 mila euro destinati ad ampliare attività già esistenti o a crearne di nuove.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 12:06
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram