Germania, conferma per la Merkel. Cdu-Csu al 42,5%, Spd al 26%. Cancelliera vicina alla maggioranza assoluta

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Urne chiuse alle 18 in Germania. Secondo i primi exit-poll la Cdu-Csu di Angela Merkel avrebbe ottenuto il 42,5% dei voti, mentre il partito socialdemocratico (Spd) dello sfidante Peer Steinbrueck si attesterebbe al 26,5%. E con le prime proiezioni la Cancelliera sembrerebbe avviarsi ad ottenere la maggioranza assoluta. Fuori dal parlamento gli alleati della Merkel della Fdp (liberali), con appena il 4,5%. Per un soffio dovrebbe restare fuori anche il partito anti-euro, Alternative fuer Duetschland, dato appena sotto alla soglia di sbarramento del 5%. Il partito socialdemocratico (Spd) dello sfidante Peer Steinbrueck si attesta intorno al 25,7%. Il partito dei Verdi è all’8% e la sinistra della Linke è intorno all’8,4%.

Esulta la Cancelliera

“Oggi possiamo dire che abbiamo avuto un risultato straordinario”. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel commentando i primi dati sulle elezioni in Germania, mentre secondo le nuove proiezioni della rete tedesca Zdf la Cdu/Csu otterrebbe la maggioranza assoluta dei seggi. La rete mostra che la Cdu/Csu otterrebbe 304 seggi, mentre sarebbero 185 quelli della Spd.

“Cari amici oggi siamo davvero entusiasti di questo grande risultato, vorrei ringraziare elettori e elettrici che ci hanno dato una fiducia cosi grande” ha detto Merkel, aggiungendo che “adesso aspettiamo i risultati delle elezioni, è presto per dire come procederemo” e che per domani prevede una riunione. “Vorrei ringraziare Cdu e Csu, è stata una campagna elettorale in cui ognuno ha fatto il possibile e il pensabile, abbiamo lottato con tutte le nostre forze” ha detto Angela Merkel. “Faremo tutto il possibile nei prossimi 4 anni per il successo della Germania”.