Giovanna Ralli: biografia, marito e film dell’attrice

Giovanna ralli
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Chi è Giovanna Ralli, l’attrice nota per aver recitato nel film cult C’eravamo tanto amati e divenuta famosa a partire dagli anni ’50. Nel 2022, l’attrice ha ritirato il Premio alla Carriera nel corso della 67ª edizione dei Premi David di Donatello.

Giovanna Ralli oggi: biografia e film

Giovanna Ralli è nata a Roma il 2 gennaio 1935, ha 87 anni ed è alta 163 centimetri. Sin da bambina, ha sempre nutrito una forte passione per la recitazione, esordendo nel mondo dello spettacolo quando aveva appena sei anni.

Per quanto riguarda la sua vita professionale, l’attrice ha avuto una carriera estremamente lunga e costellata di successi. È diventata nota al grande pubblico negli anni ’50 del secolo scorso e ha avuto la possibilità di lavorare anche ad alcune produzioni cinematografiche di Hollywood.

Negli anni, ha collaborato con i più grandi registi della scena nazionale e internazionale come Mario Monicelli, Vittorio De Sica, Ettore Scola e Roberto Rossellini. Inoltre, ha recitato accanto ad attori come Alberto Sordi, Totò, Nino Manfredi e Vittorio Gassmann.

L’attrice ha vinto due volte il Nastro d’argento per le sue interpretazioni nelle pellicole La fuga e C’eravamo tanto amati.

Inoltre, ha preso parte anche ad alcune fiction come Ho sposato uno sbirro, Tutti pazzi per amore 3 e Al di là del lago.

Figli, malattia e marito dell’attrice

Per molti anni, Giovanna Ralli è stata legata al produttore e sceneggiatore Sergio Amidei. Nel periodo trascorso a Hollywood, invece, ha avuto una storia con l’attore Micheal Cane, conosciuto sul set del film Passo falso nel 1968.

Nel 1977, infine, ha sposato l’avvocato Ettore Boschi con il quale ha trascorso tutta la sua vita, fino al 2013, anno in cui è rimasta vedova. La coppia non ha avuto figli.

L’attrice è stata infettata dal Covid durante la pandemia è, durante la sua partecipazione come ospite a Domenica In, ha rivelato di essere molto sensibile alle problematiche vissute dalla popolazione italiana e internazionale a causa della pandemia.