Guerra fredda fra Lorella Cuccarini e Mara Venier

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Angelo Costa

C’è una dote che non fa difetto a Mara Venier: la furbizia. Mai nessuna conosce il senso dell’opportunità come lei e fiuta in anticipo il vento della politica per cercare di andare laddove va la maggioranza. La bionda sessantenne conduttrice della Vita in diretta il giorno dopo il collegamento in tempo reale di Domenica in con le nozze trash di Valeria Marini “officiate” televisivamente da Lorella Cuccarini, si ė astenuta dal commentare l’evento. Tra i motivi della guerra fredda fra Mara e Lorella, entrambe “figliocce” di Lucio Presta e di Daniel Toaff, è la prossima conduzione di Domenica in che la Venier pretende, a parziale compensazione del fatto che Paola Perego la sostiuirà il prossimo anno nella guida del contenitore quotidiano con accanto Franco Di Mare. Mara, tenta comunque di salvare la poltrona e dunque, saputo che il dg Luigi Gubitosi sarebbe andato su tutte le furie vedendo la diretta delle nozze trash su Domenica in, ha scelto il “silenzio stampa” nel suo programma quasi a prendere le distanze. Tornando alla diretta delle nozze che non ė piaciuta a molti nel cda e in commissione di vigilanza Rai (ma sarebbe questa la missione del servizio pubblico?), voci bene informate sostengono che il dg abbia chiesto lumi al direttore di Raiuno, Giancarlo Leone che si sarebbe giustificato dicendo di non averne saputo nulla in anticipo. Leone e il suo collega di Raidue Angelo Teodoli sono in questi giorni sulla graticola per i palinsesti autunnali su cui si giocano gli investimenti della Sipra. Se gli spazi si vendono a 10 e poi i programmi, come il day time della seconda rete non superano il 5 di media, il rischio della restituzione degli spot diventa concreto. Attenzione allora a non sbagliare: Linea verde dovrebbe confermare Eleonora Daniele senza Fabrizio Gatta mentre Lorena Bianchetti, che in questi giorni sale disperata le scale di viale Mazzini per cercare consensi al rientro in video, potrebbe finire ad Unomattina. Stabile con Verdetto finale Veronica Maja, molto vicina all’ex direttore delle relazioni esterne Rai, Guido Paglia e stimata e apprezzata da Leone, così come  Georgia Luzi, Metis Di Meo e Lorella Landi che pure difende il suo prodotto Le amiche del sabato con la forza degli ascolti poco sotto il 20%. Ma a bussare alla porta di Raidue sono tante. Da Ramona Badescu a Samantha de Greneth passando per Eleonoire Casalegno e Cristina Chiabotto con la partecipazione straordinaria di Daniela Ferolla, fidanzata dell’ad di H3 Vincenzo Novari, il catalogo delle bellezze sul mercato è questo. A tutte si aggiungono le outsider come Chiara Giallonardo e Chiara Giacomelli, apprezzate dall’assai meno potente vice dg Antonio Marano. Nei giorni scorsi sulla sorte di questo ultimo ci sarebbe stato un pranzo alla presenza di Bobo Maroni.