Guerra in Ucraina, Kiev chiede agli Usa missili a gittata più lunga

L'Ucraina ha chiesto al Pentagono l'invio di missili Atacms. Finora gli Stati Uniti hanno fornito a Kiev solo sistemi Himars.

Il governo ucraino chiede agli Stati Uniti missili a più lunga gittata, mentre procede con successo la controffensiva militare nella regione di Kharkiv.

Guerra in Ucraina, Kiev chiede agli Usa missili a gittata più lunga

L’Ucraina ha chiesto al Pentagono l’invio di missili Atacms. Finora gli Stati Uniti hanno fornito a Kiev solo sistemi Himars

Lo riferisce la Cnn, precisando che le autorità di Kiev hanno chiesto al Pentagono il sistema Army Tactical Missile Systems (Atacms), missili con una gittata di 300 chilometri che possono essere usati sui lancia missili multipli Himars.

Gli Himars già inviati dagli Stati Uniti in Ucraina sono una delle armi che hanno permesso la svolta nella guerra a favore di Kiev, ma i missili di cui sono dotati hanno una gittata di 80 chilometri.

Finora Washington non ha voluto dotarli di Atacms, nel timore che Kiev gli utilizzi per colpire obiettivi in territorio russo, provocando una ulteriore escalation. Secondo le fonti citate dalla Cnn, gli ucraini chiedono 2mila missili per gli Himars, missili anti nave Harpoon, droni e tank.

Le forze ucraine hanno riferito di aver distrutto un drone iraniano vicino Kupjansk

Le forze armate ucraine hanno rivendicato oggi di aver distrutto “con un alto grado di probabilità” un drone iraniano nei pressi della località di Kupjansk, nella regione di Kharkiv.

“L’analisi dell’aspetto degli elementi alari del drone – ha riferito il Dipartimento per le comunicazioni strategiche delle Forze armate -, ci permette di affermare con sicurezza che le Forze armate ucraine hanno distrutto per la prima volta un drone iraniano. Stiamo parlando di un drone kamikaze ‘Shahed-136′”.

Nei giorni scorsi, fonti americane avevano rivelato che Teheran avrebbe fornito a Mosca droni da utilizzare nella guerra in Ucraina.

Seguici su Facebook, Instagram e Telegram